Blog Social Media

Forum Digitale 2012

7 febbraio 2012
Forum Digitale 2012

Palazzo MezanotteOggi a Milano si è svolto il Forum della Comunicazione Digitale 2012; Palazzo Mezzanotte in Piazza Affari, per intenderci nella piazza del famoso dito di Cattelan, scelta iconica? Non so ma azzeccata di sicuro.

Oggi ho imparato alcune cose sul mondo della comunicazione. Sul mondo della comunicazione digitale. Sul mondo della comunicazione digitale Milanese.

  1. – Gli eventi di comunicazione a Milano son sempre delle gran markettate. Gli speaker arrivano con presentazioni dai titoli interessantissimi in cui fanno credere di rivelare il segreto del cosmo digitale ma che alla fine si rivelano essere solo dei gran spottoni sulle loro aziende. Spottoni che tra l’altro il più delle volte non hanno nemmeno grandi basi.
  2. – Il lato interessante e fondamentale degli eventi di comunicazione digitale a Milano è il dare un viso ai nomi, lo scambiare amenità, l’incontrare contatti. In una parola, il networking.
  3. – Le platee sono composte all’80% (mi voglio tenere bassa) da professionisti della comunicazione digitale. Gli speaker impostano i loro interventi al 90% come se avessero davanti gente comune che magari ha un profilo Facebook ma che Twitter, davvero sa poco cosa sia.
  4. – Si parla tanto di innovazione con tanta enfasi e tanto zelo ma alla fine ai casi reali di innovazione si lasciano 5 minuti a testa a fine giornata, in una sala con affaccio sul bar. E per il resto alla fantomatica innovazione non si dà mai un volto.
  5. Gli spottoni di cui sopra sono poco taylorati (termine molto in voga) sul vero customer che alla fine non è mai la grande azienda ma la PMI (più P che M) che di soluzioni ultra integrate per misurare anche quanti cappuccini prende il tuo fan in un giorno non se ne fa nulla e nemmeno mai le interesserà.
  6. – In un evento sul mondo digitale il mondo digitale è abbastanza mal visto: l’integrazione dei Twit sugli schermi è “selezionata” (letto dal popolo di twitter come censurata), l’hashtag scelto occupa la metà dei caratteri disponibili, il WiFi inesistente, i luoghi scelti senza copertura a tutto campo 3G ed infine, le prese di corrente merci rare da scambiare a tempo.

Insomma, a me questi eventi non dispiacciono totalmente, qualche spunto a volte ne esce. Il più delle volte le cose importanti che si portano a casa sono dei bei nuovi contatti di gente che ascolta ma che ne sa parecchio.

Se volete i Twit non epurati, seguite #forumdigitale2012 e capirete a cosa mi riferisco.

 

You Might Also Like