Blog Social Media

IAB Festival a Milano

12 ottobre 2011

Si parla (tanto per cambiare) di web e Social media a Milano allo IABFestival e subito a me viene il nervoso.
Ho fatto un giro per gli stand, ho parlato quasi con tutti: tante web Agency, Content provider, web analytics, e chi più ne ha più ne metta.
Bello, bellissimo.
Forse però solo se fate parte di una grande azienda con grandi budget. E fin qui va anche bene, basta aver chiaro chi è il proprio target.
Quello che però mi fa innervosire fortemente è che se metti in campo un evento solo per medie e grandi imprese, allora non parli delle piccole negli interventi dicendo che nessuna investe online, perché forse, se non investono, è anche colpa di tutti i presenti che chiedono prezzi improponibili e che propongono interventi troppo invasivi per piccole società.
Ho girato tutta la fiera cercando una webagency che seguisse lo sviluppo di una pagina web basata su un cms open (wordpress, dry al, joomla, Magento..) per una piccolissima azienda. Non l’ho trovata.
Una piccola impresa non può spendere 50k € per un sito di e-commerce. Semplice.
Quando l’offerta sarà tale da coprire anche i piccoli, allora, forse avremo le piccole imprese online.
È troppo facile dare la colpa agli imprenditori e basta.

You Might Also Like