A man travels the world over in search of what he needs and returns home to find it. George Moore

Erin Condren orizzontale

L’anno sta per finire ed io sono in piena euforia da ricerca del planner nuovo. Quest’anno è stato il mio primo anno di ritorno all’agenda di carta, come già vi raccontavo mesi fa qui, ho usato il mio primo Erin Condren Life Planner. La cosa non solo ha funzionato da un punto di vista organizzativo, mi sono pure divertita. Per questo ho deciso di lanciarmi anche nel 2016. Ho provato a guardare le happy planner, che in Italia »

Read More
2015
22
Mar
Erin Condren Life Planner

Avete presente le agende? Si, quelle specie di quaderni ad anelli in simil pelle che eoni fa tutti avevano? O quelle che le banche si ostinano a regalare a fine anno. Ecco. Io, ipertecnologica, iperconnessa, amante di app e aggeggini elettronici, sono entrata nel tunnel dei planner. Ho sempre amato alla follia le cartolerie, l’odore della carta, la sensazione di un quaderno nuovo, biro e pennarelli e ora, alla veneranda età di 37 anni (quasi), »

Read More
Ignoranza

Questa settimana ho scoperto un nuovo mondo là fuori, su Facebook. Robe che in 20 e passa anni di internet mai avrei immaginato a tali livelli… L’accattonaggio digitale. Tutto è cominciato con uno o due messaggi sulla pagina Facebook della mia azienda. Ragazze, donne che chiedevano dove trovare i nostri nuovi prodotti. Erano probabilmente le apripista. Siamo stati letteralmente sommersi da una continua corrispondenza cmd+c-cmd-v (o per »

Read More
2015
24
Feb
Rosa

Panta Rei, diceva Eraclito. Tutto scorre. Son passati 3 anni dall’ultimo post. Tre anni di grandi cose, in ogni settore. Sono tornata alle origini, nella vecchia città da cui tanti anni fa me n’ero andata in cerca di fortuna e nella quale convivo con una persona meravigliosa che ogni giorno mi dimostra quanto vale. Amministro la mia azienda ed ogni giorno è una nuova sfida, entusiasmante e difficile. E nel (poco) tempo libero, seguo »

Read More
My corkboard in the office

Domani è l’ultimo giorno. Cambio. Cambio lavoro, città, vita. Insomma cambio marcia. Domani è il mio ultimo giorno al Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano ed il mio ultimo giorno da dipendente. Il mio piano B è ufficialmente stato promosso a Piano A. Ho dei soci, un’azienda che produce riso e gallette e tanta, tantissima voglia di fare e fare bene. I social network torneranno finalmente ad essere qualcosa di personale, con »

Read More
Forum Digitale 2012

Oggi a Milano si è svolto il Forum della Comunicazione Digitale 2012; Palazzo Mezzanotte in Piazza Affari, per intenderci nella piazza del famoso dito di Cattelan, scelta iconica? Non so ma azzeccata di sicuro. Oggi ho imparato alcune cose sul mondo della comunicazione. Sul mondo della comunicazione digitale. Sul mondo della comunicazione digitale Milanese. – Gli eventi di comunicazione a Milano son sempre delle gran markettate. Gli speaker »

Read More
community_manager

Non so se mi irriti di più il fatto che chiunque, sapendo che lavoro nella comunicazione online si senta in grado di proporsi per fare il mio lavoro, senza il minimo dubbio, o la consapevolezza che possa avere anche ragione.

Read More
2011
19
Dec
UP by Jawbone

Nel 2010, Amanda mi ha fatto venire il trip per i contapassi. Ho iniziato con uno di quelli normali, molto semplice che mi aveva dato lei e poi… beh la nerd che è in me si è esaltata (ed ha fatto invasare) con il fitbit (Settembre 2010). Dal 29 Novembre 2011 poi ho provato anche il nuovo Jawbone UP! E’ da allora che sto facendo un personale confronto tra i due sistemi che sono alla fine estremamente simili. Si tratta in entrambi i casi »

Read More
2011
12
Oct

Si parla (tanto per cambiare) di web e Social media a Milano allo IABFestival e subito a me viene il nervoso. Ho fatto un giro per gli stand, ho parlato quasi con tutti: tante web Agency, Content provider, web analytics, e chi più ne ha più ne metta. Bello, bellissimo. Forse però solo se fate parte di una grande azienda con grandi budget. E fin qui va anche bene, basta aver chiaro chi è il proprio target. Quello che però mi fa innervosire fortemente »

Read More